Cortese Way

Mestieri del cibo: Cortese Way

da: dissapore

Sì lo sappiamo lì fuori c’è la crisi. E la sentiamo parecchio, anche perchè è perenne. Eppure  il binomio turismo e gastronomia (specie se insieme) si dimotra ancora vincente. Ce lo dimostra Maurizio Cortese, un nome che forse non vi è nuovo, qui su Dissapore. E che ha dato vita a un nuovo progetto: CORTESE WAY


Sì lo sappiamo lì fuori c’è la crisi. E la sentiamo parecchio, anche perchè è perenne. Eppure  il binomio turismo e gastronomia (specie se insieme) si dimotra ancora vincente. Ce lo dimostra Maurizio Cortese, un nome che forse non vi è nuovo, qui su Dissapore. E che ha dato vita a un nuovo progetto: CORTESE WAY

Il food writer imprenditore ha “iniziato il suo percorso proprio su Dissapore”, per poi proseguirlo insieme alla moglie Cristina. Ci incuriosisce la sua nuova idea, presentata sabato 19 ottobre all’Hotel Piazza Bellini di Napoli. Vediamo di chiarirla e eventualmente inserirla nei nuovi mestieri del food.

Innanzitutto, sebbene questi siano i mestieri del cibo più richiesti, niente “mastro birraio, pizzaiolo, gelataio bio, stagionatore di miele, sommelier, affinatore di formaggi, personal trainer dell’orto o alchimisti di campagna”.  Il lavoro di cui si parla qui è sì legato alla terra, ma in modo diverso. Qui, si viaggia e si scopre la Campania bella e buona.

 

Leggi tutto su: dissapore.com

 
 
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi le ultime notizie e scopri offerte esclusive e promozioni.

Iscriviti
Members only

Accedi alla area riservata

Accedi